venerdì 22 gennaio 2010

Elogio alla lentezza

Hai sempre fretta. Non fai che andare di corsa. Dove? Al supermercato, a prendere la piccola a scuola, dal pediatra… sempre con l’occhio fisso sull’orologio per non sforare mai cinque minuti sulla maledetta “tabella di marcia”. Già il nome la dice lunga: “tabella di marcia”, non c’è di che stare allegri! Delle volte ti stanca soltanto l’idea di dover sempre correre. Anche quando decidi di regalarti un momento di relax, chessò per una lunga doccia calda o per un paio d’ore di shopping sfrenato (ci risiamo!), devi necessariamente accelerare i ritmi per poter riuscire a ritagliarti quei preziosi minuti in più. Ma può ogni tua giornata essere una corsa contro il tempo? La risposta ti è magicamente arrivata ieri sera, quando, per addormentare Piccola Despota, ti sei trovata fra le mani un nuovo magnifico libro* nel quale gli animali del bosco si scambiano lettere tenere e poetiche spesso strambe ma sempre affascinanti. Questa è la lettera della tartaruga alla chiocciola:


Egregia chiocciola,
con mio gran dispiacere, ho fretta.
Cosa devo fare? Presto!
  La tartaruga

Verso sera, una lettera lenta, scritta con molta diligenza, scese avvitandosi nell’aria davanti ai suoi occhi.

Cara tartaruga,
che tragedia per Lei,
La fretta è una cosa detestabile.
La combatta, la metta KO, l’accartocci,
la riduca a una pallottola insignificante.
Poi la ficchi sottoterra.
E soprattutto resti calma.
Perché se noi due perdiamo la calma,
sono guai.
  La chiocciola

... meditate gente meditate... (e non lasciatevi scappare questo libro!!)

* Toon Tellegen, Lettere dello scoiattolo alla formica, Feltrinelli Kids

9 commenti:

  1. Egregia mom... che dire..auguri!!!!

    RispondiElimina
  2. Anfatti auguri!!!!

    Comunque il sopracitato Tellegen ha nel frattempo completato altri due libricini delle sue favole, che vi consiglio.

    RispondiElimina
  3. Ma era il tuo compleanno? Allora auguri!!

    Emiliano

    RispondiElimina
  4. seguiremo il consiglio di hermano? ma hermano ne sa qualcosa? ci capisce?

    RispondiElimina
  5. E allora Mom auguri per ieri!
    Ma sono venuti tutti alla tua festa? ;-)

    Buon compleanno e buon non compleanno!

    Jessica

    RispondiElimina
  6. Cara ermalana, a parte che Hermano ci capisce di default, chiedi alla Mom da chi ha ricevuto quel bel libricino in regalo...

    Tzè!

    RispondiElimina
  7. va bhè ok: "mom da chi hai ricevuto quel bel libricino in regalo?"

    RispondiElimina
  8. ok ok...in modo del tutto spontaneo vi rivelerò un grandissimo segreto...quel libro lo ricevetti da...suspanse...HERMANO!!! eh lo so, non l'avreste mai detto!!!!:-)

    grazie a tutti per gli auguri...riguardo alla festa non c'è stata... c'è stato solo un tete a tete con l'Uomo Altrove che per l'occasione ha abbandonato per qualche ora il suo mondo "altrove" per coccolarsi un po' la "sua" Mom!!!

    RispondiElimina
  9. viva l'uomo altrove che atterra sulla terra per qualche ora!!!
    quale occasione migliore che il tuo compleanno!!!

    RispondiElimina